TROUBLETHREESOME
I primi a conoscersi sono Nicola(Atreiu) ed Alejandro grazie al rugby. Quest’ultimo si trasferisce dall’Argentina prima a Napoli e poi a Firenze, per giocare come professionista nella squadra di rugby del Firenze dove milita Nicola.
La condivisa passione per la musica li unisce immediatamente ed Alejandro, già dj in Argentina, si inserisce nella nightlife fiorentina insieme a Nicola. Pur lavorando anche separatamente in locali diversi il sodalizio tra i due è continuo e si fortifica nel tempo.
La passione per i ritmi “tirati” di Nicola si unisce alle sonorità latine della cumbia Argentina portate da Alejandro creando infine un groove che ricorda le spiagge della Isla e spazia dall’elettronica al revival più ricercato.
In questo momento subentra il giovane Esvedra, una bomba pronta ad esplodere. Esvedra(Tommaso) porta con se una cultura musicale infinita, che aspettava solo di essere scoperta.
I gusti musicali si sposano con quelli di Alejandro e Nicola ed i back to back to back tra Atreiu Rios ed Esvedra diventano un’interessante realtà nella scena musicale fiorentina, il futuro è da scoprire.

Nicola Favilli (Atreiu)
Si avvicina al mondo del djing all’età di 15 anni quando affascinato dalla scena musicale techno degli anni 90 acquista la prima consolle ed i primi vinili cominciando ad esibirsi in alcuni party fiorentini. Contemporaneamente muove i primi passi nella produzione musicale con i principali software dell’epoca come Reason(1-2-3) e Cubase, fino ad arrivare ad oggi al più rinomato Logic Pro.
Fino al termine dell’università prosegue nella sua passione come resident nei party organizzati dalla Acid House ed in locali quali Plasma, Ex Mud e Viper Theatre. In questo periodo va a vivere per due anni in Spagna dove rafforza il suo amore per la musica elettronica che dilaga a Barcellona e
dove ha l’occasione di esibirsi in locali quali il KGB e La Paloma.
Al ritorno comincia la vera gavetta lavorando come resident in molti locali fiorentini come Doris, Full Up, Mojo, Club 21, Salamanca, e con staff quali Fairy Gold e Urban Jungle, e sperimentando vari generi musicali che spaziano dalla house più commerciale all’hard techno.
Nel 2013 entra a far parte come dj della grande organizzazione di eventi del Circo Nero. Questo gli permette di esibirsi in molte importanti consolle in tutta Italia accanto a dj tra i quali Daddy’s Groove, Federico Scavo, Luis Rondina, Mario Mangiarano ed ad esibirsi in grandi eventi come il Circo Nero Beach Party alle Spiagge Bianche davanti a più di 60mila persone.
Negli ultimi anni comincia a dedicarsi maggiormente alla produzione musicale insieme al suo mentore Claudio Lari, produttore per molti dj internazionali e consolida il suo lavoro come dj sugli stili Tribal Tech House e Techno, insieme al suo amico dj Alejandro Rios con il quale diviene resident di due rinomati locali underground fiorentini Ickarus(ex Babylon) e Crystal.
In progetto per il prossimo futuro alcune tappe estere accanto al sopra citato mentore Claudio Lari ed il lancio insieme allo stesso di due tracce Tech ed Electro House.

Alejandro Rios.

Nato a Buenos Aires il 20/2/1982 Nasce e cresce tra i ritmi vacillanti della cumbia Argentina. A 17 anni, sostenuto dai suoi numerosi compagni di squadra comincia a mettere dischi, ma è già chiaro che non sono solo i ritmi latino americani ad emozionarlo ma anche la dance e l’elettronica. Presto il suo sound viene notato e molto giovane ha la possibilità di esibirsi in locali come Asia de Cuba e Caix. Fino ai 24 anni coltiva la passione del rugby e della musica lavorando in locali tra i quali il Club Le Loir e Chocolate.
Arrivato in Italia passa da Napoli e poi giunge a Firenze dove conosce Nicola (Atreiu), un nuovo compagno di squadra che lo introduce nella nightlife fiorentina. Qui riprende la strada del dj, il suo groove latino lo porta ad esibirsi come resident in vari locali fiorentini come Salamanca, Oibò e
Speak Easy, dove però continua ad coltivare la passione anche per la musica dance.
Dopo aver maturato esperienza ed aver conquistato molti locali della scena musicale fiorentina si riunisce con l’amico Atreiu, con cui condivide da protagonista una consolle davanti a più di 10mila persone alla Festa Molesta 2014, e con cui successivamente diventa resident di due importanti realtà come Ickarus(Ex Babylon) e Crystal.

Tommaso Ciampa (Esvedra)
Tommaso è quello che si può definire un vero appassionato di musica, il tipico ragazzo che ha tutti i vinili ed i cd originali e che conosce l’evoluzione degli stili musicali dai pionieri ad oggi. Non perde l’occasione di partecipare ai più grandi festival europei e possibilmente visitare ogni anno Ibiza per poter ascoltare i set migliori dei grandi djs internazionali.
Il suo intenso percorso di studi e professionale come regista lo tiene lontano dalle consolle finché nel 2014 non stringe l’amicizia con i djs Nicola(Atreiu) ed Alejandro Riosche iniziano a portarlo con loro come “apprendista” nei locali di Firenze. Tommaso ha familiarità con la tecnologia e
domina presto le tecniche di mixaggio divenendo in poco tempo autonomo. Il suo stile tech house e techno si sposa con quello dei due compagni e Tommaso attualmente condivide con loro le consolle delle Feste Moleste e di locali quali Ickarus (Ex Babylon) e Crystal.

alex palmieri pride park
alex palmieri pride park
alex palmieri pride park
Ritorna al calendario