Ballerina,coreografa,insegnante di danza araba e yoga

Di origine spagnola, la sua passione per questa danza nasce nel 2007, insieme alla pratica dello yoga.
Successivamente si sposta a vivere a Firenze, dove continua i suoi studi fino ad oggi. La sua tecnica é elegante, sensuale ed espressiva.
I maestri che hanno influenzato di più la sua danza sono Evelina Papazova, Wael Mansour, Munique Neith e Ana Saeeda: integrando i loro insegnamenti ha creato un suo stile personale e ricco di sfumature.
Il suo modo di concepire la danza va oltre l’acquisizione della tecnica, fondamentale ma incapace di trasportare oltre.
Il suo metodo di insegnamento cerca di trasmettere un’idea del movimento che nasce dall’interno e si traduce all’esterno tramite il sentire.
Nel 2014 si diploma come insegnante del metodo dell’accademia di Munique Neith, ottenendo il timbro di qualità Munique Neith ed entrando a far parte del prestigioso Ballet Internazionale l’anno successivo.
Nello stesso anno è parte integrante del progetto coreografico “La Egipcia” di Ana Saeeda. Partecipa a numerosi eventi in Italia e in Spagna.
Nel 2015 si diploma come istruttrice di yoga e poi fonda l’associazione “Il cuore del movimento” tramite la quale propone i suoi percorsi formativi. Collabora con altri artisti, fra i quali, il noto percussionista Emanuele Le Pera.

danza afro pride park

Ritorna al calendario